Paullo, 28 Febbraio 2012.

RICORDANDO LA RIUNIONE DI TUTTI I COMITATI CONTRO LA TEM DEL 29.02 ALLE H 21 A PAULLO, AL SOLITO POSTO,

Dopo i roboanti annunci di TEM di ieri riguardo al benestare della Corte dei Conti, « in merito alla finanza di progetto » riprendo alcune domande da una mia lettera GIA’ PUBBLICATA UN MESE FA SUL CITTADINO, domanda che ancora aspettano risposta da parte dei dirigenti di TEM :

Parto citando la loro simpatica brochure del 11/2009 « Una nuova tangenziale fra parchi e cascine » ( !!). Bene, dentro vi si legge che il costo totale dell’intervento è di 1578MLN di euro…e inoltre si parla di finanziamento privato dell’infrastruttura…e ancora senza spendere un solo euro di denaro pubblico. Come sta messa dal punto di vista finanziario la TEM dopo due anni ? L’opera è coperta ? Quanto costa fare l’autostrada oggi? Noi dei comitati NO TEM continuiamo ad incontrare gente che nelle piazze ci pone domande di questo genere…tempo fa autorevoli riviste finanziarie dicevano che la holding TEM era in cerca di nuovi soci, come mai ? Non vi corre in questo caso l’obbligo di aggiornare le comunità (sempre nell’ottica di riconfermare i vostri consensi culminanti in plebisciti nella Martesana) , riguardo alle vostre capacità di coprire da SOLI, voi privati i costi della Vostra Autostrada ? Siete pronti a rassicurare da subito i tanti soggetti che a vario titolo ancora di recente firmano accordi con voi ? Solo l’anno scorso scorso vi siete ritrovati a ridimensionare parecchie opere compensative,a partire dal caso della Via Emilia da interrare a Tavazzano, e poi curiosamente a Novembre si leggeva sui quotidiani che si stipulavano nuovi accordi per completare la riqualificazione della Paullese impegnando 21 milioni del fondo di accantonamento TEM …E’ vero che la Cassa depositi e prestiti (soldi nostri, soldi pubblici…) potrebbe intervenire con qualche centinaio di milioni di euro ? E poi cos’è questa novità che l’opera potrebbe attingere ai fondi della Banca Europea degli investimenti…e di chi sarebbero questi altri quattrini della BEI ? Pubblici dei cittadini degli stati europei ! Siete pronti a riconfermare ai cittadini di Paullo e di tutte le altre comunità che è ancora per voi valida la frase «… novità rilevante : in questo caso non ci sarà alcun esborso di soldi pubblici, in quanto le risorse finanziarie necessarie saranno garantite interamente dai privati » (sempre dalla brochure del 11/2009) ? Aggiornateci, per favore, riguardo alle vostre buone intenzioni, perchè qui siamo molto preoccupati: non vorremmo che qualche buontempone possa presentarsi, magari sotto carnevale, ad inaugurare qualche pseudo cantiere e poi dopo qualche mese recarsi col cappello in mano presso qualche Ministero a dire « mo’aiutateci o lasciamo le opere a metà » e quindi attinga a soldi pubblici per completare la cattedrale nel deserto.Se lo Stato intervenisse,Signori della TEM, la vostra litania diverrebbe obsoleta, perchè dare soldi a voi vorrebbe dire toglierli (ancora una volta) ad altre cose di cui c’è veramente piu’ bisogno oggi in Italia. E poi, in un momento di crisi economica cosi’ sconvolgente, con la prospettiva di migliaia di licenziamenti nel paese nel 2012, con le famiglie sempre di piu’ alla fame (un solo dato da Paullo : nonostante il grande impegno Caritas non ce la fa piu’ a stare dietro alla distrubuizione dei pacchi alimentari !) io , come come cittadino italiano e come Comunista non posso immaginare qualcuno pensi che si possano elargire

soldi pubblici di aiuto a TEM. Un’azione di questo genere rappresenterebbe un gravissimo attacco ai lavoratori ed alle classi popolari, e la palese dimostrazione, come dicevo in precedenza, di cosa portano in dote le crisi economiche causate dal grande capitale, ovvero lacrime e sangue per i lavoratori, e profitti per Lorsignori. Quindi, prima di piantare sgradite prime pietre nelle nostre campagne sarebbe assai utile fare pubblicamente chiarezza sullo stato in cui gravitano no solo la TEM, ma tutte le altre « sorelle » Pedemontana, e Brebemi. Da parte nostra, con pochi, onesti, e sudati fondi conquistati sul campo (la sottoscrizione a premi, è andata benissimo, noi con 1euro contro i vostri 1600ML e si è conclusa il 13/01 con una bella festa inaugurando il nuovo Presidio Permanente costruito dai Compagni della Martesana) non faremo come gli altri iniziative straordinarie di responsabilità sociale, ma continueremo ad andare a spiegare,dalla martesana, al paullese, nel lodigiano,e nelle piazze e nei paesi dove ancora non siamo presenti le ragioni della nostra contrarietà a questo mostro d’asfalto,impegnandoci ad allargare il nostro fronte,e pienamente consapevoli che, nell’anno 2012, è l’autostrada ad essere fuori dalla storia, e non noi !

Giancarlo Broglia – Paullo

Annunci

Informazioni su notemsimetro

Comitato per una mobilità sostenibile, contro il progetto di Tangenziale Est Esterna a Milano e per l'estensione del trasporto pubblico su rotaia.
Questa voce è stata pubblicata in Informazioni, Iniziative, Paullo. Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. Ulrico ha detto:

    Caro Broglia, buondì!
    Ma ha letto su Repubblca di ieri quello che riesce a “vomitare” Michele Perini – presidente Fiera Milano – su quanto vorrebbe fosse fatto ai contestatori della TEM, e cioè “…di riempire le cisterne di letame e di spruzzarlo (da parte della polizia – n.d.r.) su chi blocca i cantieri”? Ma a un tipo così cosa bisognerebbe fare se non chiedere a chi di dovere di toglierlo dai piedi e rimandarlo a casa a imparare l’educazione e magari ripulirsi del letame che – come ogni buon mercante – cerca di vendere a noi buoni sostenitori del Metro? Cordiali saluti.
    Ulrico Marcenaro – Paullo

    • notemsimetro ha detto:

      Buongiorno, sì, l’ho letta giusto ieri.
      La lettera merita una risposta che vedremo di fare e che al solito non verrà pubblicata da Repubblica.
      Se lei volesse imbastire qualcosa sarà il benvenuto, anche per un commento da pubblicare sul sito….
      Siamo nella fase delle provocazioni, dobbiamo renderci conto… e aumenteranno di sicuro.
      Avrà visto sul sito che noi ci si vede spesso, la prossima volta il 14 Marzo a Paullo, sperando di poter farle conoscere tutti gli altri che lottano.
      Buona giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...